Ragioni del sindacato russo da lenin a stalin

La contestazione bolscevica divise il Regno di Rus nell'ordine degli imperi e stabilì la tirannia dei Rossi con Vladimir Lenin in faccia. Tuttavia, fino a quando non si è unito alla qualità in Russia, non si è fermato. Rasputin stava guidando la corte mentre i suoi difensori, mentre si stava preparando il diluvio di coscienza, lo zarista scacciava acriticamente verso l'abisso. Nel 1916, i ribelli di destra uccisero Rasputin e lo zar si caricò in un vicolo cieco. Lenin venne a sapere dell'Intifada di febbraio all'epoca di marzo per venire in Russia ad aprile dopo dodici anni di arretrati. Fu accolto calorosamente dagli apostoli che insistette lentamente quando i bolscevichi impiegarono il maniero artico e presero il controllo della riva. La dinastia storica zarista rimase a Ekaterinburg, e da quel momento rimase sorprendentemente terminata per volere dell'individuo Lenin. Nel 1922, Joseph Stalin era il vice del gioco, e quando morì nel 1924, Rudle prese una tantum tra i più brutti autarchi nella genealogia del globo. Stalin non marcì. Da un focolaio ho riportato il modo che era utile per sviluppare i suggerimenti della Russia. Nel 1939, in associazione con i tamponi fascisti, entrò in Polonia dalle mura cattoliche romane, iniziando subito dopo Hitler, la più crudele delle scaramucce della genesi.