Legislazione fotovoltaica

Differenze significative negli atti giuridici relativi alla sicurezza nei paesi dell'Unione Europea, in particolare nelle aree a rischio di esplosione di metano o polvere di carbone, hanno portato alla loro unificazione mediante la creazione di una Direttiva appropriata. Pertanto, la direttiva ATEX è stata creata anche nella direzione di zone che sono direttamente a rischio di esplosione.

Il nome di questo materiale legale deriva dal francese, che è esattamente atmosferaExplosible. Il compito principale di queste informazioni era la massima riduzione del rischio di esplosione di polvere di carbone o metano nelle aree pericolose. In relazione al presente, il documento che viene controllato è anche ampiamente usato per gli organismi protettivi, nonché per gli accessori che vengono introdotti a distanze esplosive. Stiamo anche parlando di dispositivi elettrici.In conformità con le disposizioni legali della Direttiva ATEX, il rischio di esplosione in detti spazi può derivare dallo stoccaggio, dalla produzione e dall'uso di sostanze che, se miscelate con aria o con un'altra sostanza, possono provocare una presunta esplosione. Nell'area di queste basi si possono citare liquidi infiammabili e i loro vapori come alcoli, eteri e benzina. Inoltre, possono essere inclusi gas infiammabili come butano, propano, acetilene. Altre sostanze sono polvere e fibre come polvere di stagno, polvere di alluminio, polvere di legno o carbone.Tuttavia, è impossibile descrivere tutto nel documento. Pertanto, quando si studia questo atto normativo in generale, si dovrebbe menzionare che regola tutte le condizioni e le esigenze all'interno di piani e strumenti utilizzati in superfici esplosive. Tuttavia, è possibile ottenere informazioni dettagliate in tali documenti. Va solo ricordato che i nuovi documenti che regolano la portata delle zone esplosive di metano o polvere di carbone in qualsiasi scuola potrebbero non essere in contrasto con il principio ATEX.Va inoltre notato che tutti i dispositivi utilizzati in aree pericolose vogliono essere ben marcati CE, il che significa che il dispositivo deve anche sottoporsi a una procedura di valutazione della conformità eseguita da un organismo notificato.

La direttiva sul nuovo approccio (in questo modo viene definito ATEX in caso di incompatibilità di strumenti in aree esplosive indica che uno Stato membro può prendere provvedimenti per ritirare tali apparecchiature.