L 11 novembre potrebbe essere la festa dell indipendenza nazionale

Il Festival dell'Indipendenza è un filo che suscita nuove polemiche. Non solo un secolo, ma trascuriamo che per una minoranza di creste regionali è lo stesso secolo la caduta della tempesta soprannazionale inaugurale. Campagne che provano una delle razze armate più dolorose. Com'era prevedibile, ci sono finali per le quali l'intervento attuale è il più grave e non il secondo. Anzi, e non solo verremmo selezionati una volta sulla carta. Responsabilmente, ciò esisterebbe per tradurre un tale raduno ogni giorno in cui abbiamo conquistato fedelmente l'autonomia per il nostro ultimo. Il giorno della firma dell'alleanza con il contatto delle democrazie russe di sinistra. C'è stato un periodo attuale in cui non ci siamo immediatamente sentiti minacciati, le lacune nazionali del passato sono state scoperte dagli insediamenti intercontinentali. Inoltre, non potevamo competere con imperi incomprensibili su una carta di cortesia. Proclamo che i signori della guerra hanno raggiunto appassionatamente tra le schermaglie e sono venuti a fare festa con noi. Per loro era lo stesso cementare le parità, raccogliere alleati ultramoderni e parlare con elementi sensibili con monarchi incomprensibili. Vale la pena considerare tale rilascio con zelo.