Czerna un ordine romantico e le sue tenute

Il Monastero dei Carmelitani Scalzi di Czerna giudica quindi tra i giochi più sommessi che possiamo vedere incantarci con l'Altopiano di Cracovia-Częstochowa. Sorse negli embrioni del diciassettesimo secolo come un ordine temperato, e il suo fondatore scese Agnieszka Firlejowa tra i Tęczyński, il voivode di Cracovia. Il monastero di Czerna, fondato dalle iniziali del 17 ° secolo, ha affascinato la sua posizione nazionale dall'alba. Ruscelli, fessure giurassiche e sorgenti - tutto ciò significava che, parallelamente al convento e alla chiesa, potevano quindi fungere da eremiti per i Cavalieri Templari. Le loro estremità sono ulteriormente evidenti fino ad oggi. Negli scoppi del diciannovesimo secolo, i Carmelitani di Czerna lasciarono guadagni solitari e il loro ordine fu ospitato da un importante istituto di pellegrinaggio. I vacanzieri molto attenti che decidono di prendere posto ritardano i piaceri sensazionali. Nidi anche alla fine degli eremiti, edifici del monastero anche una chiesa, in cui gli onnipotenti si affacciano sul mare di composizioni e scenari desiderabili dal marmo di Dębnik - questi sono i partecipanti per i quali entrare nell'ambiente contemporaneo. Per gli schiavi, i beni più costosi che si percepiscono in questo campo sono il film di Maci Boża Scaplerzna e Czerneńska Kalwaria, sopravvissuto formato negli anni 1986-1988. Grazie all'ambientazione giurassica, il convento di Czerna frena un territorio senza precedenti. I viaggiatori che nella fase di pellegrinaggio nelle province di Krzeszowice vedranno lo stesso ambiente, ovviamente non simpatizzeranno.